Golia - Le Ali dell'autotrasporto
golia
Le Ali dell'Autotrasporto

Decreto Flussi 2021: 20.000 ingressi destinati ad autotrasporto, turismo ed edilizia

12/01/2022

69.700 cittadini extracomunitari, grazie al Decreto Flussi del 21 dicembre scorso, potranno lavorare in Italia. Di questi, i lavoratori destinati al settore dell'autotrasporto, dell'edilizia e turistico-alberghiero saranno ben 20.000, con un tipo di lavoro subordinato non stagionale e riservato a cittadini di Paesi che hanno sottoscritto o sottoscriveranno nel 2022 accordi di cooperazione migratoria con l'Italia.

Nello specifico, come riporta l'Art.2 del Decreto (vedi allegato):

  • n. 17.000 lavoratori subordinati non stagionali cittadini di Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia-Herzegovina, Corea (Repubblica di Corea), Costa d’Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, Guatemala, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Repubblica di Macedonia del Nord, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina;
  • n. 3.000 lavoratori subordinati non stagionali cittadini di Paesi con i quali nel corso dell’anno 2022 entrino in vigore accordi di cooperazione in materia migratoria.

Inoltre, come riporta la Circolare interministeriale prot. n. 116 del 5 gennaio 2022, il via libera lavorativo per il settore dell'autotrasporto merci avverrà solo se i conducenti saranno in possesso di: 

  • patenti professionali equivalenti alle patenti di categoria CE,
  • cittadinanza dei Paesi che rilasciano patenti di guida equipollenti alla categoria CE e convertibili in Italia sulla base di vigenti accordi di reciprocità (Algeria, Albania, Marocco, Moldova, Repubblica di Macedonia del Nord, Sri Lanka, Tunisia, Ucraina).

LA DOMANDA

Per presentare la domanda, riprendiamo quanto comunicato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali:

La richiesta di assunzione di un lavoratore extracomunitario da parte di un datore di lavoro italiano o straniero ma regolarmente residente in Italia, rappresenta l'avvio di tutto l'iter procedurale. Dalle ore 9 del 12 gennaio saranno disponibili, sul sito https://nullaostalavoro.dlci.interno.it, i moduli per precompilare la domanda, che si potrà inviare telematicamente a partire dalle ore 9 del 27 gennaio 2022.

Per i cittadini, invece, di quei Paesi il cui accordo di cooperazione in materia migratoria non è ancora in vigore,  le domande potranno essere trasmesse solo a partire dal quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione  dell'accordo di cooperazione sulla Gazzetta Ufficiale.

DPCM_21-12-2021_Flussi_ingresso_lavoratori_non_comunitari_2021_web clicca qui


CONTATTACI

contacts
© 2021 Infogestweb s.r.l.
Via Belvedere, 15
37066 Sommacampagna (VR)
Grazie, il tuo messaggio è stato inviato correttamente!
Sbam! Qualcosa è andato storto...